I giorni dell’oro, i giorni delle imprese impossibili

giorni_dell_oro_615X340Fa piacere leggere di sport e vita. Bello seguire vite possibili e in sottofondo percepire l'eco di vite realmente vissute.

Nei "Giorni dell'oro", Francesco Pinto racconta l'Italia delle Olimpiadi di Roma del 1960, l'Italia delle tensioni della Guerra Fredda, la Germania divisa, L'etiope Bikila che arriva primo alla maratona correndo a piedi nudi e Berruti che a 21 anni, con la sua medaglia d’oro, regala il podio all'Italia.

E poi ci sono Pietro, Vittorio ed Elsa, un commissario di polizia, un cronista sportivo comunista e una interprete ufficiale del CONI, loro non esistono, eppure sembra di conoscerli davvero.

Questo romanzo sorprendente ci porta indietro nel tempo, a un tempo in cui, come scrive Pinto in uno dei due esergo, "si facevano le imprese impossibili".

Acquista su IBS

giorni_dell_oro_300x340

TAG: 1 Commento