NON SI PUÒ VIVERE SENZA BELLEZZA

Quando la criminalità, di qualunque tipo, mira a colpire l'arte, provoca delle ferite profonde.

Ferite che solo l'innata tendenza umana a ricercare la bellezza può guarire.

Dalla mafia all'estremismo fondamentalista, non si contano gli attentatori ai beni artistici mondiali nel corso del 2015.

Ma come dice Dostoevskij: "L’umanità può vivere senza la scienza, può vivere senza pane, ma soltanto senza la bellezza non potrebbe più vivere.”

Ne parlo a "Imagine" su Deejay Tv.

Visto 0 volte
<iframe class="rs-video-embed" src="http://www.robertosaviano.com/embed/embedRSVideo.php?post_id=10395" width="615" height="346" frameborder="0" scrolling="no"></iframe>
TAG: 7 Commenti